Addio alla G Suite gratis, passaggio a Google Workspace a pagamento

Come succede con molti alti prodotti e servizi informatici, dopo un inzio gratuito il servizio diventa a pagamento, è quello che sta succedendo alla g-suite di Google inizialmente gratuita e che a breve passerà a pagamento per tutti gli utenti.

Nel 2006 Google introdusse le sue Google Apps per la scuola e le aziende. Era un primo tentativo di dare un colpo al monopolio di fatto nei formati e negli strumenti di Microsoft. Nel 2012 Google le cancellò e creò una struttura più organica, la G Suite. La G-Suite, ribattezzata nel 2020 Google Workspace. 

In una mail mandata ai vari amministratori dei sistemi che usano ancora le Google Apps l’azienda di Mountain View comunica che “tutti gli ultimi utenti rimanenti verranno spostati su Google Workspace con un account a pagamento basato sul loro tipo di utilizzo”. Rimangono gratuiti solo gli account dei Non profit e del settore Education Fundamentals (nel settore scolastico Google ha creato quattro livelli per il suo Workspace, con il primo “Fundamentals” gratuito e gli altri a pagamento: Standard, Upgrade e Plus).

Utixo è disponibile per la presa in carico della gestione degli account WorkSpace oppure proporre delle alternative come Microsoft365 o Hosted Exchange, possiamo provvedere noi stessi alla gestione ed eventuale migrazione dei vostri account.

Post Your Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 Utixo Italia Srl PI. IT01718220195 | SDI M5UXCR1 | C.S. €300.000 iv D-U-N-S 440993869 | pec: [email protected]